Itinerarivacanze.com
                            Le tue vacanze online.

Itinerari vacanza-Home

Vacanza e itinerari turistici abruzzesi:il mare,la montagna, i Parchi Nazionali, l' arte, la cultura, lo sport, la gastronomia e attualità in Abruzzo

Web

Digita una "parola chiave" e ti verranno fornite tutte le pagine del sito relative all' argomento cercato. Otterrai tutte le informazioni che ti consentiranno di pianificare le tue vacanze.

Vacanza in Abruzzo

Vacanze Toscana

Vacanze pesca  Vacanza Caraibi Contatti

 Agriturismi Abruzzo



Smettere di fumare
Smettere di fumare nel verde incontaminato d'Abruzzo.
Materiali da costruzione costruire in Abruzzo conoscendo le tecniche, i materiali, ecc....


  
Vacanze Abruzzo - Home

 Montagne Abruzzo

 

 Parco Nazionale d'Abruzzo
  
 Gran Sasso m.ti della Laga
 
 Parco Nazionale Majella
 
 Parco R. Velino Sirente
 
 Riserve naturali - oasi wwf
 
 Agriturismo in Abruzzo

 

 Sport e natura

 

 Percorsi mountain-bike

  

 Mare d'Abruzzo

 

 Neve in Abruzzo

 

 Borghi d'Abruzzo

  

 Archeologia Abruzzo

 

 Attività in Abruzzo

 

 Arte e letteratura

 

 Castelli-Chiese d'Abruzzo

  

 L'Abruzzo a tavola

 

 Sagre in Abruzzo

 

 Musei d'Abruzzo

 

 Eremi d'Abruzzo

 
Eremi nella Majella

S.Spirito a Majella
S. Bartolomeo Legio
S.Onofrio all'Orfento
Eremo S.Giovanni
Culto della dea Bona

Grotta dei Piccioni
S. Michele Arcangelo
S.Onofrio al Morrone
San Liberatore a Majella
Madonna della Mazza
Grotta dell'eremita
Grotta del Colle
Grotta S.Angelo
Madonna dell'Altare
San Michele
Madonna di Coccia
Santa Croce al Morrone
Santa Maria de Cryptis
Sant'Angelo in Vetuli

Eremi del Salinello
Grotta S.Angelo di Ripe
S. Francesco Scalelle
Santa Maria Scalena
San Francesco alle Scalelle
Santa Maria Maddalena
Sant'Angelo in Volturino
 
Eremi di Frà Nicola

S. Maria a Pagliara
Eremo S. Colomba
San Nicola Di Fano
Eremo di Fratta Grande
 
Eremi Marsica e Valle Roveto
Grotta di San Benedetto
San Marco alla Foce
Grotta di San Giovanni
Madonna del Cauto
Santa Maria della Ritornata
Grotta Sant'Angelo
San Michele di bominaco
Grotta di San Domenico
Grotta di San Michele Arcangelo

San Venanzio
Madonna di Pietrabona
 
Eremi di San Franco

San Franco di Peschioli
San Franco al Cefalorte
Sorgente di San Franco
 

 Grotte Abruzzo

 

 Pesca in Abruzzo

 

 Rifugi e bivacchi
 
 Terme in Abruzzo

 

 Turismo religioso

 

 Attualità in Abruzzo

    Montagne Lazio
 
Vacanza Abruzzo:  itinerari per un viaggio tra gli eremi d'Abruzzo

Vacanza tra eremi d'Abruzzo: San Franco Cefalorte

Una vacanza in Abruzzo in escursione sulle montagne fra gli eremi: luoghi sacri per una vacanza di meditazione e silenzio.
La grotta si apre sotto una grossa rupe che chiude lateralmente una ripida valletta erbosa, quasi un canalino, sotto la vetta del Cefalone..

 

In verità si tratta di una fessura che presenta già all'ingresso una scarsa abitabilità: oltre diventa un cunicolo basso e fangoso, mentre verso monte uno zoccolo roccioso ne riduce ulteriormente l'altezza. L'imboccatura della grotta è parzialmente chiusa da due tratti di muro realizzati con legante, sicuramente più alti in origine, a giudicare dai resti che alzano notevolmente la quota dell'ingresso. Probabilmente era questa appendice esterna la zona più abitabile, anche per l'estrema umidità della parte interna. Poco al di sopra dell'ingresso è incisa sulla roccia una piccola croce. L'interno colpisce il visitatore per la presenza sulla parete di destra di fiori finti, lumini, numerose immagini sacre, statuine e un minuscolo presepe. Anche per questo Eremo le uniche notizie sono quelle contenute nelle agiografie del Santo. La sua impervia posizione può far nascere molti dubbi sulla reale presenza di ere, miti in questa piccola grotta, ma le tracce di mura nella zona d'ingresso provano quanto meno la sua funzione come luogo di culto e la devozione dei fedeli.
Si raggiunge in auto da 20 km da L'Aquila si raggiunge la stazione di partenza della funivia del Gran Sasso, passando per Assergi. Si prosegue a piedi per 2,30 ore dalla funivia del Gran Sasso si prende una carrareccia che sale fra i pini di un rimboschimento..

.

Quasi al limite superiore del rimboschimento, in corrispondenza di un tornante, si abbandona la strada e si devia verso sinistra dirigendosi per tracce di sentiero verso la base di una fa­scia di pareti. Si sale, tenendosi sotto le pareti, e si raggiunge la sommità di una piccola cresta e poi una valletta piuttosto ripida, che si attraverserà puntando verso il limite superiore del bosco. Dopo un breve tratto percorso fra gli alberi si prende sulla destra un'altra valletta ripidissima, che in poche centinaia di metri conduce all'Eremo del Cefalone.