Itinerarivacanze.com
                            Le tue vacanze online.

Itinerari vacanza-Home

Vacanza e itinerari turistici abruzzesi:il mare,la montagna, i Parchi Nazionali, l' arte, la cultura, lo sport, la gastronomia e attualità in Abruzzo

Web

Digita una "parola chiave" e ti verranno fornite tutte le pagine del sito relative all' argomento cercato. Otterrai tutte le informazioni che ti consentiranno di pianificare le tue vacanze.

Vacanza in Abruzzo

Vacanze Toscana

Vacanze pesca  Vacanza Caraibi Contatti

 Agriturismi Abruzzo



Smettere di fumare
Smettere di fumare nel verde incontaminato d'Abruzzo.
Materiali da costruzione costruire in Abruzzo conoscendo le tecniche, i materiali, ecc....


  
Vacanze Abruzzo - Home

 Montagne Abruzzo

 

 Parco Nazionale d'Abruzzo
 
 Gran Sasso m.ti della Laga
 
 Parco Nazionale Majella
 
 Parco R. Velino Sirente
 
 Riserve naturali - oasi wwf
 
 Agriturismo in Abruzzo

 

 Sport e natura

 

 Percorsi mountain-bike

  

 Mare d'Abruzzo
 
 Neve in Abruzzo
  
 Borghi d'Abruzzo

  

 Archeologia Abruzzo

 
Guerriero di Capestrano
Le rovine di Peltuinum
Le rovine di Pallanum
Il mosaico del Nettuno
Necropoli di Campovalano
Ponte medievale Barisciano
Ocriticum
San Pietro ad Oratorium
Colle del Vento
Amiternum
Le rovine di Juvanum
Tholos

Pinacoteca Civica di Teramo
San Giovanni ad Insulam
L'ambone di Santo Stefano
L'ambone cosmatesco
Necropoli di Comino
Palazzo de Pompeis
Le catacombe San Vittorino
Schiavi d'Abruzzo
Il tempio di Angitia
  

 Attività in Abruzzo

 

 Arte e letteratura
 
 Castelli-Chiese d'Abruzzo

 

 L'Abruzzo a tavola

 

 Sagre in Abruzzo
 
 Musei d'Abruzzo

 

 Eremi d'Abruzzo

 

 Grotte Abruzzo
 
 Pesca in Abruzzo

 

Rifugi e bivacchi

 

 Terme in Abruzzo
 
 Turismo religioso

 

 Attualità in Abruzzo

    Montagne Lazio
 
Turismo Abruzzo:  vacanze di archeologia nella regione verde d'Europa

Archeologia in Abruzzo: necropoli Campovalano

Le vacanze sulle montagne d'Abruzzo in una facile escursione ad una interessante meraviglia archeologica ed al suo museo. Oggi Campovalano è solo una piccola frazione di Campli, ai piedi dell' omonima montagna, ma oltre 3000 anni fa qui si svippava un grande villaggio della gente italica dei Pretuzi, strettamente collegati ai Piceni che abitavano le vicine Marche.

Negli anni ' 50 accadeva abbastatanza spesso che durante l'aratura venissero fuori dai campi vasi dalla strana forma che i contadini donavano nobili locali. Uno di essi, il barone Leopardi, ne fu incuriosito e spinse l'allora Soprintendente alle Antichità, a eseguire scavi mirati, scoprendo così l'incredibile ricchezza della più grande necropoli preromana d'Abruzzo.
La necropoli di Campovalano scoperta nel 1964 e da allora è stata oggetto di una serie, si ininterrotta, di campagne di scavo condotte dalla Sopraintendenza Archeologica d'Abruzzo. 

.

Attualmente l'area è recintata e chiusa alle visite ma si sta lavorando alla ricostruzione di un grande tumulo multimediale Le migliaia di reperti recuperati sono in parte esposti nel museo della vicina Campli, in parte in quello di Chieti.