Itinerarivacanze.com
                            Le tue vacanze online.

Itinerari vacanza-Home

Vacanza e itinerari turistici abruzzesi:il mare,la montagna, i Parchi Nazionali, l' arte, la cultura, lo sport, la gastronomia e attualità in Abruzzo

Web

Digita una "parola chiave" e ti verranno fornite tutte le pagine del sito relative all' argomento cercato. Otterrai tutte le informazioni che ti consentiranno di pianificare le tue vacanze.

Vacanza in Abruzzo

Vacanze Toscana

Vacanze pesca  Vacanza Caraibi Contatti

 Agriturismi Abruzzo



Smettere di fumare
Smettere di fumare nel verde incontaminato d'Abruzzo.
Materiali da costruzione costruire in Abruzzo conoscendo le tecniche, i materiali, ecc....


  
Vacanze Abruzzo - Home

 Montagne Abruzzo

 

 Parco Nazionale d'Abruzzo
 
 Gran Sasso m.ti della Laga
 
 Parco Nazionale Majella
 
 Parco R. Velino Sirente
 
 Riserve naturali - oasi wwf
 
 Agriturismo in Abruzzo

 

 Sport e natura

 

 Percorsi mountain-bike

 
Cesacastina - Altovia
Bussi - Forca di Penne
Bussi - Collepietro
S.Sebastiano - Pescasseroli
Le cascate del Rio Verde
Monte Pallano - Val di Sangro
Lago di Bomba - Montebello sul Sangro
Passo S.Leonardo - Lago della Madonna
S.Tommaso di Caramanico - Roccacaramanico
Serramonacesca - Passo Lanciano
Acquabella - Ciampino
 

 Mare d'Abruzzo
 
 Neve in Abruzzo
  
 Borghi d'Abruzzo

  

 Archeologia Abruzzo

 

 Attività in Abruzzo

 

 Arte e letteratura
 
 Castelli-Chiese d'Abruzzo

 

 L'Abruzzo a tavola

 

 Sagre in Abruzzo
 
 Musei d'Abruzzo

 

 Eremi d'Abruzzo

 

 Grotte Abruzzo
 
 Pesca in Abruzzo

 

Rifugi e bivacchi

 

 Terme in Abruzzo
 
 Turismo religioso

 

 Attualità in Abruzzo

    Montagne Lazio
 
Turismo Abruzzo: itinerario in bicicletta, escursioni in mountain-bike nelle Montagne d'Abruzzo regione verde d'Europa.

Escursioni mountain-bike Montagne d'Abruzzo: itinerario Monte Pallano - Val di Sangro

Da Archi (Ch). facilmente raggiungibile dall'uscita Val di Sangro della A 14, ci dirigiamo verso la località "Il Castello" (m 500), da dove iniziamo il nostro itinerario imboccando una stradina asfaltata che ci conduce verso "Piano Carrozze"; ad 1,5 km dalla partenza incontriamo un bivio: proseguiamo a sinistra per una sterrata in direzione Valle Cupa e a 5 km dalla partenza (m 390), proprio poco prima della piccola frazione, un altro bivio: possiamo scegliere di raggiungere Sambuceto andando diritti e poco dopo su strada asfaltata attraversando il centro di Bomba, oppure svoltando a sini­stra per una lunga carrareccia terrosa fra i verdi prati.

.

In ogni caso, dalla contrada Sambuceto di Bomba. seguiamo le indicazioni per "Monte Paliano": una strada asfaltata molto sconnessa e ripida ci porta in 7 chilometri ai 1020 metri di quota del monte.
Il Monte Paliano è sicuramente conosciuto per la presenza, sul suo versante orientale, dei resti archeologici delle colossali Mura Megalitiche, localmente chiamate "Paladine", costruite tra il VI ed il IV sec. aC. per controllare la Valle del Sangro dal mare fino a Quadri. Per il ritorno, da Monte Pallano scendiamo a Tornareccio (km 25 dalla partenza e m 650), ne attraversiamo l'abitato ed in località Giampietra (km 29 e m 580) svoltiamo a sinistra per una sterrata che ci conduce verso il torrente Pianello (km 31 e m 425). Raggiungeremo Archi dopo 34,2 chilometri dalla partenza.

.

La visita alla Valle del Sangro può continuare dal punto di vista naturalistico, pedalando sulle stradine lungo il perimetro del lago di Bomba o approfondendo l'aspetto gastronomico, visitando Villa Santa Maria, un paesino della valle che annualmente, con l'oramai notissima "Rassegna dei Cuochi", richiama da ogni parte del mondo affermatissimi professionisti diplomati nella locale Scuola Alberghiera e divenuti poi i cuochi più famosi.
La Valle del Sangro è un territorio ideale per le escursioni in mountain bike, offrendo innumerevoli mete. Dai magnifici panorami di Monteferrante possiamo pedalare verso Pietraferrazzana, un piccolo borgo arroccato intorno ad un'enorme roccia calcarea; oppure verso Tornareccio per rifornirci del suo famoso miele di ottima qualità; per gli "scalatori" c'è poi Montelapiano, letteralmente appollaiato su una roccia che domina tutta la valle; indimenticabile anche una pedalata verso Bomba o Villa S. Maria.
Infine un'ultima proposta che alle bici associa il pittoresco "Treno della Valle" della Ferrovia Sangritana, appositamente attrezzato per il trasporto delle stesse, per un nuovo modo di fare turismo ecologico, finalmente scoperto anche nella nostra regione: giornalmente in estate, e in alcuni fine settimana durante il resto dell'anno, possiamo usufruire del coloratissimo trenino partendo da Pescara per gite organizzate oppure liberamente alla scoperta delle bellezze naturali della Valle del Sangro, delle tradizioni, del folklore e della cultura dei suoi paesini. Un esperimento da proporre per due rami ferroviari abruzzesi minacciati di dismissione: la linea Sulmona-Carpinone, la più ardita dall'alto di suoi 1270 m, che da Pettorano si arrampica verso Campo di Giove ed attraversa il verdissimo Quarto di S. Chiara e l'altopiano delle Cinquemiglia fino al Parco Nazionale; e la spettacolare Sulmona-L'Aquila che attraversa tutta l'affascinante valle dell'Aterno in pieno Parco del Sirente-Velino, toccando quei paesini descritti in altri itinerari.