Itinerarivacanze.com
                            Le tue vacanze online.

Itinerari vacanza-Home

Vacanza e itinerari turistici abruzzesi:il mare,la montagna, i Parchi Nazionali, l' arte, la cultura, lo sport, la gastronomia e attualità in Abruzzo

Web

Digita una "parola chiave" e ti verranno fornite tutte le pagine del sito relative all' argomento cercato. Otterrai tutte le informazioni che ti consentiranno di pianificare le tue vacanze.

Vacanza in Abruzzo

Vacanze Toscana

Vacanze pesca  Vacanza Caraibi Contatti

 Agriturismi Abruzzo



Smettere di fumare
Smettere di fumare nel verde incontaminato d'Abruzzo.
Materiali da costruzione costruire in Abruzzo conoscendo le tecniche, i materiali, ecc....


  
Vacanze Abruzzo - Home

 Montagne Abruzzo

 

 Parco Nazionale d'Abruzzo
  
  L'antico tratturo
  Pescasseroli:
    Arte e cultura
    Escursioni e trekking
    Impianti da sci  
  Opi
  Picinisco
  Settefrati
  Villetta Barrea
  Vallerotonda
  Villavallelonga
  Scapoli
  Scanno
  San Donato Val Comino
  San Biagio Saracinisco
  Rocchetta a Volturno
  Pizzone
  Pescosolido
  Ortona dei Marsi
  Gioia dei Marsi
  Filignano
  Castel San Vincenzo
  Civitella Alfedena
  Campoli Appenino
  Bisegna
  Barrea
  Alvito
  Fauna
  Flora
  Itinerari:
    Monte Serrone
    La Camosciara
    Valle Canneto
    
Valle lannanghera
    Valico di Terraegna
    
Il Lago di Barrea
    Val Fondillo
    Colle Santo jannl
    
Alto Sangro
    Le Mainarde

    
Prati d'Angro
    
Castel Mancino
    Le Cascate
    
Lupo appenninico
    La pineta e il lago
    Centro Rapaci
    
Il Grande Albero
    
Forca d'Acero
    
Orso Marsicano
    Gole d'Appla

    Monte Marsicano e
    Terratta

    Piano delle Cinquemiglia
    Monte Amaro,
    Serra Gravare

    Monte Petroso, la Meta
    Monte Greco e Serra
    Rocca Chiarano
    Monte Genzana e
    Serra Sparvena
    Museo del camoscio
    Riserva "Monte Salviano"

    Zompo Lo Schioppo
    Monte Tranquillo
    Serra Traversa
    Monte Marsicano
    Monte Amaro di Opi
    Valle Filatoppa
    Serra delle Gravare
    Passaggio dell'Orso
    Riserva di Pietrasecca
    Grotta del Cervo
    Inghiottitoio dell'Ovito
    Gole di Aielli
    Grotta di Verrecchie
    La sorgente della Sponga
 
 Gran Sasso m.ti della Laga
 
   Flora
   Fauna
   Itinerari :
     Valle del Vasto
     Corno Grande
     Monte Gorzano
     Vallone D'Angora
     "Tra i due Regni"
     "Cascate e Boschi"
     "Strada mestra"
     "Valle siciliana"
     "Grandi Abbazie"
     "Valle del Tirino"
     "Terra della Baronia"
     "Alte vette"
     "Via del Sale"
     Cima dei Fiori e Campli
     Monti della Laga
     Monte di Mezzo
     Pizzo Cefalone
     Monte Corvo
     e Pizzo d'Intermesoli

     Corno Grande:
     Vetta Occidentale
     Vetta Orientale
     Corno Piccolo
      
Monte Prena e Camicia

 
 Parco Nazionale Majella
 
  Fauna
  Flora
  Itinerari :
    Valle dell'Orfento
    Eremo di S. Bartolomeo

    San Liberatore
    Monte Amaro
    Cima Morrone

    Monte Amaro
    Monte Porrara
 
 Parco R. Velino Sirente


Fauna
Flora
Itinerari :
   
 Gole di Celano
 Monte Sirente
 Monte Velino
 Monte Puzzillo
 Riserva della Duchessa
 Monte Puzzillo-Costone

 Monte Sevice e Pizzo   Cafornia
 

 Riserve naturali - oasi wwf
 
 
Bosco di Sant'Antonio
 
Monte Genzana Alto Gizio
 
Sorgenti del Pescara
 
Zompo lo Schioppo
 
Grotte di Pietrasecca
 
Lago di Penne
 
Castel Cerreto
 
Voltigno e Valle d'Angri
  Gole del Salinello
 
Valle del Foro
 
Abetina di Rosello
 
Majella Orientale
 
Gole del Sagittario
 
 Agriturismo in Abruzzo

 

 Sport e natura

 

 Percorsi mountain-bike

  

 Mare d'Abruzzo
 
 Neve in Abruzzo
  
 Borghi d'Abruzzo

  

 Archeologia Abruzzo

 

 Attività in Abruzzo

 

 Arte e letteratura
 
 Castelli-Chiese d'Abruzzo

 

 L'Abruzzo a tavola

 

 Sagre in Abruzzo
 
 Musei d'Abruzzo

 

 Eremi d'Abruzzo

 

 Grotte Abruzzo
 
 Pesca in Abruzzo

 

Rifugi e bivacchi

 

 Terme in Abruzzo
 
 Turismo religioso

 

 Attualità in Abruzzo

    Le Montagne del Lazio
 
Parco Nazionale Gran Sasso e Monti della Laga

ITINERARI NEL PARCO NAZIONALE DEL GRAN SASSO E MONTI DELLA LAGA: "TRA I DUE REGNI"

Propio sul confine tra l’Abruzzo e le Marche, che ha separato per secoli lo Stato Pontificio dal Regno di Napoli, l’angolo nord-orientale del Parco offre atmosfere e paesaggi molto diversi tra loro. In basso, accanto alla tortuosa statale 81 che unisce Ascoli Piceno a Teramo, spesso percorsa da un traffico molto intenso, le storiche cittadine di Civitella del Tronto e Campli, con i loro monumenti, sorvegliano le colline che digradano verso l’Adriatico.
Dominata dalla più celebre fortezza dell’Abruzzo, Civitella ha difeso per secoli il confine settentrionale del Regno di Napoli, e ha visto capitolare nel 1861 la guarnigione borbonica solo al termine di un lungo assedio. Campli merita invece una sosta per scoprire la trecentesca collegiata di Santa Maria in Platea e il Museo Archeologico dove sono esposti i reperti della necropoli italica scavata nella vicina Campovalano.

Parco Nazionale Gran Sasso d'Italia

Ripide e rocciose sul versante rivolto alle colline e al mare, la Montagna di Campli e la Montagna dei Fiori – le “Montagne Gemelle” della tradizione teramana – si affacciano a ovest, in direzione della Laga, su un altopiano punteggiato da borghi dove il tempo sembra essersi fermato.
Le Gole del Salinello, che separano le due cime, sono uno dei canyon calcarei più spettacolari dell’Appennino, ospitano l’aquila reale e sono scandite dalle rapide e dalle cascate del torrente. Vengono sorvegliate dall’alto i ruderi di Castel Manfrino, un fortilizio di origine antica, ricostruito dai Longobardi e poi nuovamente dagli Svevi, che controlla l’antica via di comunicazione che attraversa a mezza costa le Gole. Più a nord, in territorio marchigiano, il borgo medievale di Castel Trosino è affiancato da una necropoli che ricorda la presenza dei Longobardi in questa zona.
Accanto alle fortezze e alle “caciare”, delle eleganti capanne pastorali in pietra a secco analoghe a quelle della Majella e del Gargano, le Gole del Salinello e le Montagne Gemelle ospitano numerosi eremi medievali. La strada che raggiunge la forra da Ripe, frazione di Civitella del Tronto, è stata chiusa al traffico dal Parco, e offre una splendida e facile passeggiata la caverna, frequentata a scopo di culto dal Neolitico, che ospita dal Medioevo l’eremo di Grotta Sant’Angelo.
Un difficile sentierino che richiede esperienza di arrampicata s’inerpica dal fondo delle gole verso l’eremo di Santa Maria Scalena. Un percorso più comodo, ma sempre su terreno ripido, porta dal valico della Croce di Corano all’eremo di Sant’Angelo in Volturino. Itinerari più semplici conducono ai pochi resti di San Francesco alle Scalelle e degli altri piccoli eremo della zona.


Non ci sono problemi nemmeno per seguire i sentieri che salgono verso il Monte Foltrone, “tetto” della Montagna di Campli, e il Monte Girella che segna il culmine della Montagna dei Fiori. Anche se più basse di quelle della Laga e del Gran Sasso, queste due magnifiche cime meritano senz’altro una visita, e offrono splendidi panorami verso i due massicci più elevati, la catena dei Monti Sibillini e la costa adriatica